CANCELLAZIONE DAL SISTRI PER I SOGGETTI NON OBBLIGATI

In seguito alla pubblicazione del Decreto Ministeriale n.126 da parte del Ministero dell’Ambiente sono stati modificati i soggetti per i quali è obbligatorio l’utilizzo del SISTRI. Difatti, per quanto riguarda i produttori iniziali di rifiuti speciali pericolosi, solo gli enti e le imprese con più di 10 dipendenti avranno l’obbligo di aderire al sistema.

Inoltre, sempre nel suddetto Decreto, è indicato il nuovo termine (30 Giugno 2014) per il pagamento del contributo all’anno 2014 solo per i soggetti tenuti ad aderire al SISTRI. Il pagamento va effettuato nella misura e con le modalità previste dalle disposizioni vigenti.

I soggetti non obbligati al SISTRI devono manifestare la propria volontà: rimanere iscritti (pagando il contributo entro il 30 Giugno) oppure cancellarsi.

Per la cancellazione è possibile informarsi chiamando il call center del SISTRI al numero 800 00 38 36 oppure, per coloro che vogliono avvalersi del nostro servizio di assistenza alla cancellazione, telefonare al nostro numero 02 9182058 o mandare una mail all’indirizzo info@arcobalenoservizi.it